Comenius

PROGRAMME

Indice
Efficienza energetica
Pagina 2
Pagina 3
Tutte le pagine

Efficienza energetica

E 'molto più efficace e ha minor impatto sull'ambiente l’ utilizzo efficiente di energia, piuttosto che generarne della nuova. Questo riduce la domanda di risorse di combustibili fossili, che attualmente forniscono la maggior parte del nostro fabbisogno energetico, consentendo di lasciare le risorse esistenti per le generazioni future. Queste azioni costituiscono la base dell'uso sostenibile dell'energia.

[link ad un uso sostenibile dell'energia]

La nostra impronta di carbonio è una misura dei nostri consumi energetici. Nei prossimi 40 anni ognuno di noi in Europa dovrà ridurre l’impronta di carbonio del 80% per evitare cambiamenti irreversibili del clima. In questa sezione consideriamo le varie opzioni per il risparmio energetico e nella sezione seguente, le opzioni per il passaggio da combustibili fossili alle fonti energetiche rinnovabili.

[link di emissioni di anidride carbonica]

Illuminazione

Da oltre 100 anni, l’energia elettrica è stata impiegata prevalentem ente nell’illuminazione. La lampada ad incandescenza, sviluppata commercialmente da Thomas Edison del 19 ° secolo, genera luce riscaldando un filo sottile di un materiale ad alta resistenza come il tungsteno. Solo il 10% dell'energia utilizzata viene convertita in luce, mentre l'energia residua viene emessa sotto forma di calore.

Più recentemente sono state sviluppate lampade fluorescenti che emettono luce attraverso l’eccitazione di un gas e quindi risultano molto più efficiente, tipicamente 80 - 85%. Sono in uso generalmente in negozi, uffici e scuole in quanto possono illuminare grandi aree, grazie alla loro lunghezza, in genere uno o due metri.

Negli ultimi 20 anni, sono stati sviluppate lampade compatte fluorescenti (CFL), costituite da tubi piegati, in genere di forma allungata o a spirale (figura 1). Possono essere utilizzate negli stessi portalampada usati per le lampade ad incandescenza.

Figura 1: Le lampade fluorescenti compatte

disclaimer


Si sono sviluppati altri due tipologie di lampade -
la lampada alogena che è del tipo ad incandescenza, ma è più luminoso dovuto alla presenza del gas alogeno, il biossido di emissione di luce (LED) è un dispositivo elettronico molto efficiente in cui viene emessa la luce eccitando un adatto materiale semiconduttore.

Brightness (luminosità)
Il lumen (lm) è una misura della luminosità della lampada. Dal settembre 2010 tutte le lampade vendute in Europa sono contrassegnati con il loro consumo di energia in watt e la loro luminosità in lumen. Un confronto tra i diversi tipi è dato in Tabella 1.

Tabella 1: potenze tipiche e della durata delle lampade che danno una luminosità di 1100 lumen

Tempo di vita
La vita delle lampade a risparmio energetico è molto più lunga di quelle ad incandescenza, in quanto hanno un circuito elettronico chiamato reattore che ora è il fattore limitante della vita delle lampade. Alcune lampade fluorescenti compatte sono dotate di reattori separati dalle lampade, così da poter essere sostituiti singolarmente.
La durata tipica per le varie lampade è elencata nella Tabella 1.

UE energetica
L'etichetta energetica comunitaria (Figura 2) ha una classificazione comparativa efficienza con un voto da A (efficienza massima) a G (meno efficiente). Queste classi sono elencate nella Tabella 1 per i principali tipi di lampade. Inoltre, l'etichetta contiene anche informazioni sulla luminosità della lampada, la potenza e il tempo di vita caratteristico.

Si osservi che le lampade a basso consumo energetico utilizzare meno energia e anno anche un tempo di vita molto più lungo.

Al fine di ridurre il prezzo di lampade a basso consumo, i produttori hanno la tendenza a fissare il prezzo in base alla vita della lampada. Quindi una lampada fluorescente compatta con 6000 ore in genere costano meno di una lampada con 15.000 ore di vita.

disclaimer



Figura 2: etichetta energetica UE per le lampade

Riduzione progressiva delle lampade a incandescenza
Accordo è stato raggiunto a livello UE per eliminare gradualmente l'uso di lampade ad incandescenza per un periodo di tre anni. Le date di dismissione sono elencate nella Tabella 2.

Table 2: Phase out dates for incandescent lamps

Risparmiare denaro e ambiente
Lampade a basso consumo energetico, ovvero lampade ad alta efficienza, possono risparmiare notevoli quantità di energia elettrica, denaro e risorse ambientali. Una casa tipica potrebbe avere 8-15 lampade con una media di 400 -1,200 lumen di luminosità, una potenza di 40 - 100 watt e un utilizzo di 800 ore l'anno. Prendendo il valore medio tra questi, il consumo annuale di energia con le lampade ad incandescenza sarebbe
12 x 800 x 75 = 720 kWh
Con un prezzo unitario di 15 € cent / kWh, il costo annuale sarebbe 720 x 0,15 = 108 €

Con le lampade a basso consumo energetico come le lampade fluorescenti compatte, i risparmi annuali per casa potrebbe essere diminuiti dell’80% con un risparmio elettrico annuo di 86 €.

Aggregati a livello nazionale i risparmi annui di energia elettrica sarebbe pari a
0,576 x 20 X 106 = 11,52 TWh / anno
equivalente alla produzione di almeno quattro centrali da 1 GW(e).

Con una media Europea dello 0,5 kg di CO2/kWh, risparmio di emissioni annue sarebbero 288 kg di CO 2 / famiglia / anno. Per il Regno Unito, Francia, Italia e Spagna che hanno un numero simile di famiglie (circa 20 milioni), ciò comporterebbe CO 2 un risparmio di 5,76 milioni di tonnellate per ogni paese.

disclaimer

 

Search

Language Selection

Find us on