Comenius

PROGRAMME

Indice
Attualità
Pagina 2
Tutte le pagine

Attualità

"Ancora prove evidenti di un mondo che si riscalda”

Secondo due importanti centri di ricerca sul clima, le temperature globali nel primo semestre di quest'anno (2010) sono state le più calde da un secolo a questa parte.

Gli scienziati hanno descritto questa evidenza come la miglior prova di un aumento delle temperature a lungo termine. Il rapporto è il primo a tenere in considerazione 11 diversi indicatori, dalla temperatura dell'aria e del mare alla fusione dei ghiacciai, ognuno dei quali basato su minimo di tre a un massimo di sette insiemi di dati, riferibili al periodo tra il 1850 e il 1970.

A Londra, il giorno della pubblicazione, Peter Stott, capo del dipartimento di modellistica del clima al UK Met Office, ha detto che nonostante ci siano state variazioni fra i diversi anni, la prova è inequivocabile: "Quando si seguono queste tendenze decennio per decennio, si vedono chiaramente e inequivocabilmente i segni di un mondo in fase riscaldamento".

Sette degli 11 indicatori presi in considerazione sono aumentati nel corso degli ultimi decenni tra cui la temperatura dell'aria. Gli altri sei indicatori in aumento sono le temperature della superficie del mare, il calore dell'oceano a 700 metri di profondità, la temperature dell'aria sopra gli oceani, la temperatura nella troposfera fino a 1 km di altitudine, il caldo legato all'aumento di umidità dell'aria, e l'innalzamento del livello del mare dovuto alla dilatazione termica e allo scioglimento dei ghiacci.

La causa principale del riscaldamento è legata ai gas serra emessi dalle attività umane, afferma Stott ed "È possibile che questi aumenti siano dovuti a (altri) processi che vanno a amplificare questi effetti presi in considerazione, come la radiazione solare. Questo è possibile ma le prove a carico dei gas serra emessi dall'uomo sono così chiare che la possibilità che ci stiamo dimenticando di considerare altri fenomeni che possono provocare il riscaldamento del globo sembra essere sempre più piccola ".
Approfondimenti: Guardian 29/07/2010.

“La temperatura della Terra verso un aumento di 4C”

La terra si sta dirigendo verso un aumento della temperatura media di quasi 4C, secondo una comparazione di diverse analisi provenienti da diverse nazioni. Un tale aumento potrebbe rischiare di provocare un aumento delle estinzioni, ridurre la produzione di cibo e sciogliere quasi totalmente i ghiacciai della Groenlandia.

disclaimer



 

Search

Language Selection

Find us on